Via Giuseppe Allievo, 81  •  00135 Roma  • T +39 06 87 93 02 60  •  info@lbservizi.it • C.F. / P.IVA 06261440728

© 2019 by LB Servizi per le Aziende S.r.l.

Responsabile della Protezione dei Dati - RPD (art. 37, par. 7, RGPD) - privacy@lbservizi.it - 06 87930260 - direzione@pec.lbservizi.it     •    Privacy Policy  |  Cookie Policy

Caratterizzazione radiologica

di siti contaminati

Il tema della caratterizzazione radiometrica dei siti contaminati è questione di stretta attualità e grande complessità.

Un reparto di Medicina Nucleare, di Terapia Metabolica, un Laboratorio di Radiofarmacia o siti industriali dismessi ed aree soggette a smaltimenti illeciti di rifiuti di provenienza sia urbana che industriale sono esempi tipici di questi contesti.

La situazione in cui ci si trova ad operare è quella in cui è necessario determinare l'eventuale presenza di inquinamento radioattivo, individuare i possibili contaminanti e provvedere alla loro quantificazione.

 

Le fonti di contaminazione radioattiva che possono aver interessato siti industriali ed aree dismesse in varie parti del Paese possono essere molteplici.

L'impiego della radioattività in ambito industriale e sanitario ha infatti condotto alla produzione e alla commercializzazione di moltissimi dispositivi e prodotti contenenti radioisotopi che non sempre sono stati soggetti a corrette procedure di smaltimento.

Anche lavorazioni industriali di sostanze contenenti radionuclidi naturali possono generare residui e reflui in cui i livelli di concentrazione di radioattività possono essere considerevolmente elevati e pertanto fonti di rischio ambientale e radiologico.

 

L’identificazione dei radionuclidi coinvolti è, dal punto di vista tecnico, la questione principale da definire in sede di pianificazione. La natura dei radionuclidi stessi nonché il loro stato fisico (solido, liquido o gassoso) influenzano in modo decisivo l’effettuazione dell’indagine: da essa infatti dipendono, i protocolli di prelievo, la scelta delle tecniche di misura da impiegare, nonché i criteri di valutazione complessiva.

 

Grazie alla completa dotazione strumentale, all’integrazione dei servizi di laboratorio ed alla presenza di Esperti del settore, LB Servizi è in grado di:

  • definire il piano di campionamento per il sito di interesse;

  • definire un adeguato piano di monitoraggio radiologico, scegliendo le opportune tecniche analitiche;

  • effettuare misure in campo ed in laboratorio;

  • provvedere alla valutazione complessiva dei livelli di contaminazione riscontrati nel sito oggetto dell’indagine;

  • provvedere alla valutazione dosimetrica dei Lavoratori e della popolazione interessata.

Scarica la Brochure

Attività di Caratterizzazione Radiologica