Accreditamento

Cos’è l’accreditamento
«Attestazione da parte di un organismo Nazionale di accreditamento che certifica che un determinato organismo di valutazione della conformità soddisfa i criteri stabiliti da norme armonizzate e, ove appropriato, ogni altro requisito supplementare, compresi quelli definiti nei rilevanti programmi settoriali, per svolgere una specifica attività di valutazione della conformità» REG (CE) N. 765/2008.

Sia a livello Nazionale che Internazionale gli utenti richiedono garanzie crescenti circa la qualità e la sicurezza di beni e servizi acquistati, che produttori e fornitori sono chiamati a garantire per rispetto dei requisiti legislativi e per affrontare la concorrenza in mercati sempre più complessi.

Con un report di ispezione sulla propria prova di laboratorio, il fornitore può dimostrare al cliente che opera in conformità a norme Internazionali e altre prescrizioni specifiche attinenti al proprio campo di attività.

Solo i Laboratori di prova accreditati sono in grado di fornire al mercato (business, P.A., consumatori) risultati di misura affidabili, credibili e accettati a livello Internazionale.

​ACCREDIA è l’Ente unico Nazionale di Accreditamento designato dal Governo italiano come unico organismo riconosciuto ad attestare la competenza dei Laboratori di Prova.

Nel Luglio 2017 ACCREDIA ha riconosciuto LB Servizi conforme ai requisiti della norma UNI CEI EN ISO/IEC 17025:2005 “Requisiti generali per la competenza dei Laboratori di prova e taratura”.

Nel Maggio 2020 la LB Servizi ha effettuato con successo l’aggiornamento alla norma 17025:2018.

L’accreditamento conseguito attesta la competenza tecnica di L.B. Servizi per le Aziende Srl nella esecuzione delle prove :

  • UNI EN ISO 9698:2019
    Concentrazione di attività di attività di Trizio (10 – 1000 Bq/l)
  • ​UNI 11665:2017
    Alimenti, Rifiuti, Suoli, Liquidi, Acqua, Solidi – Radionuclidi gamma emettitori: (50 – 2000 keV, MAX 1000 kBq)
  • ISO 13164-4:2015
    Acqua potabile – Radon-222 (RN-222): (1 Bq/l – 1000 Bq/l)
  • ​ISO 11704:2019
    Acque non saline – Attività alfa totale, attività beta totale: (Alfa: 0,04 – 1000 Bq/l; Beta: 0,2 – 1000 Bq/l)
  • ISO 13165-1:2020
    Acque non saline – Radio-226 (RA-226): Alfa: (0,04 – 1000 Bq/l)
  • ​IEC 62387:2020 (EC RP 160:2009)
    Rivelatori a Film – Equivalente di dose personale ed ambientale;
    Hp(10), Hp(0,07), H*(10) (Hp(10), Hp(0,07), H*(10): 0,1mSv – 1Sv)
  • UNI ISO 11665-4:2015
    Escluso par. 6 “Concentrazione media di attività di gas radon in aria” – Rivelatori ad elettrete – (100 – 2500 kBq*h/m3);
  • UNI ISO 11665-4:2015
    Escluso par. 6 “Concentrazione media di attività di gas radon in aria”  – SSNTD – CR39 – (100 – 3000 kBq*h/m3);
  • UNI ISO 7503-2:2016
    Misura e valutazione della contaminazione radioattiva superficiale mediante Smear Test ( 0,3 – 100,00 Bq/cm2 (Sr90-eq) 0,04 – 100,00 Bq/cm2 (Am-241-eq))
  • UNI EN ISO 19017:2017
    Materiali grezzi di scarto non condizionati, includendo materiali di processo (resine, barre di controllo, rottami, etc.) e materiali provenienti da smantellamento e Decommissioning;
    Materiali di scarto condizionati in varie forme e matrici (bitume, cemento, leganti idraulici, etc); Differenti forme e fogge: cilindri, cubi, parallelepipedi, etc.)
    Radionuclidi gamma emettitori (50 – 2000 keV)

Banca Dati

Come è possibile verificare dalla banca dati consultabile all’indirizzo www.accredia.it LB Servizi è ad oggi l’unico operatore Italiano ad aver conseguito l’attestazione di competenza emessa dall’Ente unico Nazionale di Accreditamento per la totalità delle prove sopra specificate.